CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Iscriviti alla NEWSLETTER

Bolivia

bolivia


Sede ACRA

 

Calle Jaimes Freyre #2957 Edificio Esprella, Piso 2,
esquina Calle Muñoz Cornejo, zona Sopocachi
Tel. + 591-2-2911171
La Paz, Bolivia


DATI ESSenziali

 

Capitale: Sucre / La Paz

Superficie: 1.098.580 Km²

Popolazione: 10.969.649

Lingue: le lingue ufficiali sono lo spagnolo e quelle relative alle 36 nazionalità originarie; tra queste ultime le più diffuse sono l'aymará ed il quechua

Religioni: cattolici 95%, minoranze protestanti e animiste

bandiera-bolivia

La Bolivia ha un territorio che copre aree di foresta amazzonica, valle e altipiano, fino a raggiungere le vette delle Ande;di conseguenza ha una varietà di climi estrema (dai 50° del Chaco ai -25° delle Ande).

Le sue principali risorse, storicamente, sono legate al sottosuolo: minerali ed idrocarburi. Inoltre il paese possiede una biodiversità consistente, superiore alla gran maggioranza degli altri Paesi; per questo suo patrimonio il paese è stato soggetto nel tempo a sfruttamenti irrazionali e non sostenibili delle risorse gestiti a vantaggio di poche e ristrette fasce della popolazione.


ACRA è ufficialmente in Bolivia dal 1985 con progetti nelle aree di La Paz e Yungas, Cochabamba, Salaar de Uyuni e Pando. I principali bisogni a cui si cerca di dare una risposta sono relativi soprattutto all'accesso all'acqua salubre e alla gestione delle risorse naturali, cercando di ridurre la marginalizzazione dei produttori locali nell'accedere al mercato e favorendo la loro partecipazione alla creazione di valore aggiunto nella catena produttiva (lama, noce amazzonica, caffé, latte).


I partner dei progetti di ACRA in Bolivia sono essenzialmente le organizzazioni di base comunitarie (comitati, organizzazioni sindacali), le organizzazioni economiche contadine (OECAs), i municipi. A diversi livelli ACRA interloquisce e costruisce rapporti anche con enti governativi: ministeri, sovrintendenze e altre realtà della società civile.


INTERVENTI ATTIVI

>>> 10 piccoli impianti idroelettrici

>>> Pastori andini


INTERVENTI CONCLUSI

>>> Quinoa, l'oro delle Ande

>>> Agricoltura famigliare

>>> Tessitura e cultura

>>> Campesinos unidos

 


INDICATORI DI SVILUPPO

Indice di sviluppo umano
su 187 stati del mondo*
119° posto Popolazione urbana* 68%
Età media** 24 anni
- 23,3 uomini
- 24,7 donne
Reddito pro capite (PPP)* $ 5.760
($ 15,80 al giorno)
Popolazione che vive sotto
la soglia di povertà**
45% Speranza di vita alla nascita* 68,3 anni
Mortalità infantile
al di sotto dei 5 anni*
39/1000 Tasso HIV tra gli adulti** 0,3%
Tasso bambini sottopeso
al di sotto dei 5 anni**
4,5% Tasso disoccupazione** 7,5%
Occupazione forza lavoro** 32% agricoltura
20% industria
48% servizi
Tasso di alfabetizzazione** 95,7%
- 97,8% uomini
- 96,3% donne

Popolazione con accesso

all'acqua potabile***

90%
- 97% urbana
- 76% rurale
Popolazione che non ha
accesso alcun tipo di impianto igienico***
17%
- 4% urbana
- 46% rurale

* Fonte UNDP
** Fonte CIA
*** Fonte UNICEF and World Health Organization - Progress on sanitation and drinking water – 2015 update and MDG assessment