CookiesAccept

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Sanitation per Maputo

sanitation per maputo

 

ico acqua internamozdas provvRafforzare le competenze del Dipartimento per l'Acqua e l'Igiene e il ruolo dei cittadini di Maputo nella definizione e attuazione di piani per la fornitura di servizi idrici, fognari e di drenaggio.

 

DOVE

Mozambico, città di Maputo

 

DURATA

3 anni

 

 

CONTESTO

Il progetto intende rafforzare le competenze del Dipartimento di Acqua e Igiene (DAS) del Municipio di Maputo, nel fornire alla città servizi idrici, fognari e di drenaggio.
Allo stesso tempo, nel quadro dell'esercizio del diritto alla cittadinanza attiva degli abitanti, l'azione prevede l'attuazione di un processo partecipativo che coinvolga direttamente gli abitanti nelle fasi di pianificazione, monitoraggio e valutazione dei servizi.
Il rafforzamento delle responsabilità delle autorità locali combinato al coinvolgimento della popolazione contribuirà a promuovere lo sviluppo socio-economico locale per una società più equa, inclusiva e tollerante. Il progetto è coordinato direttamente dal Municipio di Maputo, ACRA ha una funzione di appoggio tecnico e gestionale nell’ambito della realizzazione dell’intervento.

 


 

OBIETTIVI

Obiettivi

  • Rafforzare il contributo dei cittadini, delle organizzazioni della società civile e delle autorità locali al processo di sviluppo locale, al buon governo, alla promozione dei diritti umani e della democrazia. 
  • Il DAS applica piani per i servizi idrici, fognari e di drenaggio condivisi e convalidati dai cittadini dei due quartieri target (George Dimitrov e Inhagoia A).

 


 

ATTIVITà

  • Formazione e assistenza tecnica ai tecnici del DAS e dei distretti locali sulla gestione e amministrazione dei servizi idrici, fognari e di drenaggio.
  • Seminari per la pianificazione, il monitoraggio e la valutazione partecipata dei servizi idrici, fognari e di drenaggio nei quartieri George Dimitrov e Inhagoia A della zona peri-urbana di Maputo.
  • Supporto al DAS nell’implementazione della piattaforma di monitoraggio partecipato (MOPA) dei servizi idrici, fognari e di drenaggio
  • Realizzazione di seminari e consultazioni con le autorità distrettuali, associazioni / operatori del settore privato per condividere e collaborare alla pianificazione ed esecuzione dei servizi.
  • Scambio di esperienze su buone pratiche di collaborazione pubblico-privato nella pianificazione dei servizi idrici, fognari e di drenaggio.

 


 

IMPATTO

Beneficiari diretti:

  • 15 funzionari e tecnici del DAS;
  • 21 funzionari delle amministrazioni distrettuali;
  • 177 leader comunitari, 76 membri del Consiglio consultivo distrettuale di KaMubukwana, 35 rappresentanti dell'Organizzazione della società Civile attivi nei settori della salute e dell'igiene e 1 comitato sanitario di quartiere George Dimitrov e Inhagoia A;
  • 44 operatori privati operanti nella prestazione del servizio di pulizia dei residui fecali

Beneficiari indiretti:

  • gli abitanti della città di Maputo (1.5 milioni c.a)

 

sostenibilità

Migliorare la pianificazione dei servizi e la sostenibilità tecnica delle infrastrutture attraverso una maggiore capacità di gestione comporterà l’erogazione di servizi più efficaci ed efficienti e quindi più sostenibile finanziariamente.
Il rafforzamento delle capacità del DAS per lo sviluppo dei servizi di competenza rappresenta un investimento a lungo termine con effetti positivi oltre la fine del progetto. Inoltre, la creazione di spazi e momenti di dialogo tra il DAS, altre entità del Consiglio municipale di Maputo e funzionari distrettuali e operatori privati del settore permetteranno l'elaborazione di accordi di collaborazione per una migliore implementazione e gestione dei servizi.
L'azione, da un lato, supporta l'attuazione di programmi e politiche già approvati che fino ad ora potevano essere applicati solo parzialmente e dall'altro, rafforzerà il quadro politico per la definizione di nuove strategie coerenti con l'estensione e la copertura dei servizi nelle aree urbane e periferiche.
Infine l’implementazione della piattaforma MOPA permetterà ai cittadini di segnalare servizi da migliorare e/o danni ad infrastrutture. Gli interventi del DAS, a seguito delle segnalazioni ricevute, contribuiranno a ridurre gli impatti ambientali negativi derivanti da infrastrutture di scarsa qualità e scarsa manutenzione.

 

IL PROGETTO IN SINTESI

Valore complessivo:

530.757 €

Finanziatore principale:

 

ue itaeif Commissione Europea

 

 

Partner:

Municipio di Maputo (capofila)
ACRA
Comune di Milano

 

Altri enti coinvolti:

Banca Mondiale

 

oltre al progetto

>>> Scopri il progetto SUB-URB

 

SUB-URB: sviluppo sostenibile nelle aree suburbane di Maputo

SUB-URB

 

ico ambiente internamozsub provvSUB-URB SUpporto allo sviluppo sostenibile e inclusivo delle aree suBURbane di Maputo

 

DOVE

Mozambico
Area peri-urbana di Maputo, quartieri di George Dimitrov, Xipamanine, Chamanculo C, Maxaquene C e Polana Caniço

 

DURATA

36 mesi

 

CONTESTO

I quartieri periurbani di Maputo devono fare fronte a notevoli difficoltà legate all’urbanizzazione informale e ai limitati servizi ambientali (sistemi idrici, gestione rifiuti e acque reflue) e igienico-sanitari del Municipio di Maputo.
Il progetto prevede di migliorare le condizioni ambientali, domestiche e urbane in 5 quartieri suburbani della capitale promuovendo il monitoraggio partecipato dei servizi, buone pratiche igienico-sanitarie e utilizzo di risorse energetiche efficienti e sostenibili.
In questo ambito il progetto sosterrà il Municipio di Maputo nello sviluppo di uno strumento informatico per il monitoraggio partecipato dei servizi igienico sanitari (MOPA) e nel migliorare la sua capacità di risposta alle esigenze dei cittadini.
In ambito igienico-sanitario ed energetico verranno promosse buone pratiche e attività economiche locali del settore nonché campagne informative e di sensibilizzazione rivolte a cittadini, studenti, professori ed educatori a favore di un ambiente più sano e pulito.

 


 

OBIETTIVI

Obiettivo generale:

  • Migliorare le condizioni di vita degli abitanti delle aree suburbane ed informali di Maputo promuovendo uno sviluppo sostenibile ed inclusivo.

Obiettivo specifico:

  • Migliorare le condizioni ambientali, domestiche e urbane nei quartieri di George Dimitrov, Xipamanine, Chamanculo C, Maxaquene C e Polana Caniço attraverso pratiche ambientali innovative e di inclusione sociale.

 


 

ATTIVITà

  • Creazione ed attivazione di un piattaforma informatica di monitoraggio da parte dei cittadini (MOPA) dei servizi legati ad igiene e salute pubblica e relativa formazione per il suo utilizzo.
  • Realizzazione di attività di analisi partecipata dei rischi ambientali e di salute pubblica (Community Risk Assessment) nella zona azione del progetto e diffusione dei risultati.
  • Rafforzamento delle capacità delle Organizzazioni della Società Civile su strumenti di monitoraggio partecipato dei servizi di acqua, risanamento, drenaggio e campagne di educazione e sensibilizzazione.
  • Promozione e commercializzazione di prodotti e servizi igienico-sanitari innovativi per uso domestico promuovendo start up sociali.
  • Realizzazione di campagne di sensibilizzazione, educazione e formazione psicosociale e sanitaria di direttori, insegnanti e formatori dei centri educativi ed alunni delle scuole primarie della zona su tematiche di risanamento ambientale, salute e genere.
  • Realizzazione e ristrutturazione di servizi sanitari scolastici e sistemi di stoccaggio delle acque e altri interventi strutturali.

Il progetto è eseguito in collaborazione con le Ong CESVITEM (capofila) e AVSI. ACRA è responsabile della realizzazione delle prime due attività e collabora nella realizzazione delle azioni di rafforzamento della società civile, di commercializzazione dei servizi sanitari e di sostegno alle start-up.

 


 

IMPATTO

Beneficiari diretti:

  • 18.775 persone nei quartieri di George Dimitrov, Xipamanine, Chamanculo C, Maxaquene C e Polana Caniço di cui circa la metà bambini in età scolare (6- 13 anni ). Indicativamente il 61% dei beneficiari saranno donne.

 


 

sostenibilità

Il coinvolgimento dei cittadini nel monitoraggio dei servizi legati a igiene e sanità pubblica attraverso la creazione della piattaforma MOPA rafforzerà l’ownership dei beneficiari incentivandoli a continuare le buone pratiche intraprese durante il progetto.
L’azione mira a rafforzare competenze, strumenti e procedure già in essere (la piattaforma MOPA è già operativa nella’area della gestione dei rifiuti solidi), inserendosi nel quadro legislativo e nelle politiche di governo del Paese volte a migliorare le condizioni di vita della popolazione dei quartieri marginali.
Per accompagnare la fase post intervento sarà predisposto un piano strategico e linee guida per gli attori coinvolti nelle varie aree d'intervento.
Infine, da un punto di vista ambientale, il progetto prevede di fornire e potenziare strumenti per la prevenzione e mitigazione dei rischi ambientali e sanitari in ambito urbano e di promuovere l’uso più sostenibile delle risorse idriche ed energetiche.

 

IL PROGETTO IN SINTESI

Valore complessivo:

1.473.626,45 €
351 348,52 € budget ACRA in qualità di partner del progetto

Finanziatore principale:

 

aics logo

Partner:

CESVITEM (capofila)
ACRA
AVSI
Associaçao para o Desenvolvimento Juvenil - Khandlelo
Comune di Maputo
Comune di Milano
Stellenbosh University
HydroAid
EDUS
Carbonsink

Altri enti coinvolti:

Banca Mondiale

 

oltre al progetto

>>> Scopri il progetto Sanitation a Maputo